Sarto per Signora: una commedia bella, dove un “vero” sarto non c’è


a cura di Ilaria Vergine

 

Prepararsi ad assistere a uno spettacolo che narra le memorie di un sarto e della sua attività professionale? No, niente affatto. Il titolo dello spettacolo rispecchia uno dei classici modi di dire inseribili nella sfera del senso comune: niente è come sembraFeydeau, l’autore, costruisce il titolo su una piccola bugia e così suggerisce già allo spettatore il tratto di personalità che più caratterizza il protagonista nel suo relazionarsi con gli altri personaggi: l’essere bugiardo. Infatti, le vicende riguardano un periodo della vita di un medico, che si trova a gestire i problemi creati dalle proprie piccole bugie riguardanti la sua vita amorosa e non solo. Vi è, inoltre, un aspetto estremamente interessante di quest’opera che si può cogliere dalla prima lettura del copione o dalla prima messa in scena. Feydeau gioca fin dalle prime scene con uno degli aspetti più interessanti della mente umana: l’attenzione.

Read More …

Teatro comico: guida per lo spettatore


a cura di Giacomo Maj

Ormai Il teatro comico di Carlo Goldoni, prossimo spettacolo in rassegna, si avvicina. L’evento è di una portata piuttosto rilevante, bisogna quindi fare un esame di coscienza serio, da attori responsabili di fronte al proprio pubblico, da persone cresciute e mature. Noi l’abbiamo fatto ed è per questo che, come si suole dire con un’efficace perifrasi, mettiamo prontamente le mani avanti. Beh però, in effetti, a dirla così suona maluccio. Spieghiamoci meglio, allora. Riguardo questo spettacolo ci sono alcuni aspetti da chiarire, ma non per giustificarci preventivamente – per l’amor del cielo –, né perché vi sia motivo di fraintendersi o protestare, no. E’ necessario chiarirsi, perché il testo è incentrato su una tematica bella e importante, semplice (essa è infatti inevitabilmente sotto gli occhi di tutti voi) ma definita da alcuni termini specifici e scelti. Questa tematica è il teatro. I termini tecnici sono necessari a meglio definire la questione, e quando esistono dei termini così ricercati significa che qualcuno si è molto occupato di questa questione. E se qualcuno si preoccupa molto di qualcosa è perché da quel qualcosa ha molto imparato e ricevuto, e vuole migliorarlo affinché cresca e affinché altri possano trarne lo stesso beneficio.


Read More …