La Recensione: “Nathan il saggio”


a cura di Francesca Perissinotto

 

Vent’anni fa, Teatroindirigibile nasceva per mettere in scena Nathan il saggio, capolavoro di Gotthold Ephraim Lessing. Vent’anni dopo, le scene, gli attori, gli applausi, in un contesto più attuale che mai.

I fatti portati in scena sono ambientati nella Gerusalemme della terza crociata. Protagonisti sono Nathan (Claudio Riva), Saladino (Roberto Orsenigo) e un templare (Stefano Livio). Graziato da Saladino per un’insolita somiglianza al fratello Assad, mancato da due decenni, il giovane templare vede una casa bruciare e, senza pensarci troppo, salva la giovane donna al suo interno, Recha (Sofia Orsenigo). Al ritorno dai suoi viaggi di mercante, Nathan Read More …