La Recensione: “Arsenico e vecchi merletti”


a cura di Francesca Perissinotto

 

Arsenico e vecchi merletti di J. O. Kesselring, Benedetta Scillone alla regia, un cast di giovani attori e del vino di sambuco: queste le premesse di sabato 14 Febbraio 2015 a Teatroindirigibile.

Nel 1939, Brooklyn somiglia a uno di quei ideali paesi di provincia in cui tutti conoscono tutti: il pastore e sua figlia Helen, il solito poliziotto che fa la ronda (magari fermandosi per un caffè), le signorine nubili che ospitano le anime sole per un pasto caldo e un bicchiere di vino. Ed è in questo contesto che Mortimer, nipote delle due signorine Brewster, sta pensando di mettere su famiglia con Helen. Ma come ci insegna il teatro, l’apparenza raramente non nasconde qualcosa. O meglio, qualcuno – perché non 12 cadaveri sepolti in cantina? O a Panama, perché in effetti lo zio Teddy pensa che la cantina sia Panama Read More …

Arsenico e vecchi merletti – 14 e 21 Febbraio 2015


di Joseph Kesselring
Regia di Benedetta Scillone
Compagnia Teatroindirigibile

Mortimer Brewster, critico teatrale, va con la fidanzata a trovare le due anziane e amabili ziette:  due vecchie pazzerelle fanno opere caritatevoli con vino di sambuco all’arsenico. Dopo che Mortimer ha scoperto un cadavere in una cassapanca, le due candide signorine gli confessano senza difficoltà di aver già ucciso una dozzina di vecchietti e di averli sepolti in cantina con la collaborazione del nipote mentecatto Teddy. In un crescendo di esilaranti gags ed incalzanti colpi di scena, la vicenda si dipana velocemente verso un finale a sorpresa che sicuramente lascerà tutti con il fiato sospeso.

Prenotazioni a partire da: sabato 7 febbraio 2015

Arsenico e vecchi merletti

Editoriale di stagione 2014 / 2015

Nel 1994 Renzo Mariani ha un sogno: esprimere la propria sensibilità artistica attraverso il teatro. Un po’ per caso, un po’ per passione, nasce il progetto di “Nathan il saggio”, messa in scena complessa da portare sul palco l’anno seguente. Nel tempo arrivano le nuove file di attori, i nuovi registi; negli anni, lo spettacolo diventa rassegna, il gruppo di appassionati diventa la Compagnia Teatroindirigibile. Read More …