La Recensione: “Arlecchino servitore di due padroni”


a cura di Francesca Perissinotto

 

Con la proposta di “Arlecchino servitore di due padroni” aprono ufficialmente le celebrazioni per il ventesimo anniversario di Teatroindirigibile: lo spettacolo, per la prima volta in rassegna nel 2008, ci porta ad affrontare, con un sorriso, il tempo passato.

Il rapporto con il tempo sembra in effetti essere la chiave della messa in scena, a partire dalla vicenda ricalcata sulla più tradizionale Commedia dell’Arte Read More …

La Recensione: “Amleto”


a cura di Francesca Perissinotto

 

Prima versione definitiva copia

L’eternità guida la visione viscerale dell’Amleto di Renzo Mariani; un’eternità ossimorica, chiusa, ciclica, eppure ricca, nelle ombre delle sue osservazioni, delle profondità caleidoscopiche degli abissi.

Ombre e luci muovono appunto la vicenda, le cui opposizioni si incarnano nella mente spezzata di un giovane principe: da poco orfano del padre, assiste impotente alle nozze della madre con lo zio, ad un solo mese di distanza dalla perdita. Il disgusto è incatenato tuttavia a Dio, che ferma le mani del giovane contro il suicidio, ed è incatenato alla visione dello spettro del padre. Demone malefico o monito, non è dato saperlo Read More …