La Recensione: “Fiori d’acciaio”

di Francesca Perissinotto

 

Sei talenti animano la scena figinese di Fiori d’acciaio – Steel Magnolias di Robert Harling, per la regia di Giacomo Cattaneo.

Il testo propone l’immagine di un salone di bellezza di paese. Sei donne, l’una all’opposto dell’altra, si ritrovano ciclicamente a condividere fatti personali, pettegolezzi e risate tra una piega e un taglio. Prima ancora che ne Il club delle prime mogli (1996), Harling però dimostra la capacità di cogliere tutte le profondità, i dubbi, ma soprattutto la forza incrollabile dell’essere femminile, che, ben nascosti dietro atti frivoli, permettono di affrontare la vita senza darle troppo peso. Sul palco, l’ironia si scontra infatti con alcuni dei momenti più difficili dell’esistenza delle protagoniste, in un crescendo di tensione emotiva spezzato ritmicamente dall’unica, vera arma femminile: la leggerezza, sostenibile soltanto dalla forza invincibile di una donna. Read More …

Fiori d’acciaio – 16 e 23 Maggio 2015


di Robert Harling
Regia di Giacomo Cattaneo
Compagnia Teatroindirigibile

Un testo bello, coinvolgente, comico e anche molto triste; un testo dove i sei personaggi femminili raccontano quello che solo l’universo femminile può raccontare. Sulla scena, la vita e l’amicizia di sei donne della Louisiana che, sostenendosi l’una con l’altra, condividono successi e tragedie: riunendosi nel salone di bellezza di Truvy, si ritrovano spesso a meditare sui misteri della vita e della morte, a parlare di mariti, di figli ma anche di capelli e unghie e di tutti quegli argomenti importanti che cementificano il loro legame. Dal meraviglioso film di Herbert Ross con Shirley MacLaine e Julia Roberts.

Prenotazioni a partire da: sabato 9 maggio 2015

Fiori d'acciaio

Il GGG – 14 e 21 Marzo 2015


di Roald Dahl
Regia di Brenda Solenne e Stefano Livio
Compagnia Teatroindirigibile

Nel mezzo della notte, durante la buia e misteriosa Ora delle Ombre, Sofia si ritrova catapultata nel fantastico mondo dei Giganti, creature mostruose e orribili, che si nutrono di essere umani. Come la mangeranno? Cruda, bollita o fritta? Per fortuna, in suo aiuto arriva il GGG, il Grande Gigante Gentile, che è vegetariano e mangia solo cetrionzoli. Riusciranno il GGG e Sofia a fermare l’Inghiotticicciaviva, il Ciuccia-Budelle e tutti gli altri terribili Giganti? La risposta è racchiusa ne Il GGG, la trasposizione teatrale che la Compagnia dei giovanissimi di Teatroindirigibile ha tratto dal libro omonimo dello scrittore britannico Roald Dahl, uno dei più importanti e famosi autori della letteratura per ragazzi.

Prenotazioni a partire da: sabato 7 marzo 2015

Il GGG


SOLD OUT – Comunichiamo che per la replica de “Il GGG”, in programma per sabato 21 marzo, la sala è al completo. Vi aspettiamo per i prossimi spettacoli in rassegna.